Biography

Compositore, arrangiatore e polistrumentista Marco Sinopoli ha dedicato la sua formazione allo studio della composizione classica e del jazz studiando con molti fra i migliori musicisti e didatti Italiani.

Negli anni ha collaborato come chitarrista in Italia e all’estero con diversi artisti, nell’ambito del jazz e della musica leggera, fra i quali Fabrizio Bosso , Roberto Gatto, Nicola Stilo,  Ramberto Ciammarughi, Alessandro Gwis, Francesco Bearzatti, Lino Patruno, Baraonna, Peppino Gagliardi, Max Gagliardi, Sergio Cammariere, Francesco Di Giacomo,  Francesco Fratini, Simone Alessandrini, Federica Mischianti, The Session’s Voices, Primiano Di Biasie (Dire Straits) e molti altri. 

Ha ricevuto diverse commissioni come compositore da enti quali “Nuova Consonanza”, “Macerata Arena Sferisterio”, “Accademia Filarmonica Romana”, “Fondazione Paolo Grassi”,”Seminario de cultura Mexicana”, “Accademia della cattedrale di San Giovanni”, “Un organo per Roma” e collaborando con diverse formazioni e solisti tra i quali “Sentieri Selvaggi” di Carlo Boccadoro, “Quintetto di fiati di Città del Messico”, “Mitja Quartet”, “Accademia della Cattedrale di San Giovanni”, “Imago Sonora”, “Alessandro Carbonare trio”, Michele Marco Rossi, Samuele Telari, Bruno Paolo Lombardi, Andrea Corsi, Luca Cipriano, Alessandra Amorino, Angelo Bruzzese.


Nel 2018 fonda i “Marco Sinopoli-Extradiction” ensemble con il quale sviluppa la propria musica originale in un approccio jazz trasversale, pubblicando il primo disco “Chromatic landscape” nel 2021 per l'etichetta “Parco della Musica records”.

Nel 2019 vince il prestigioso premio internazionale “Macerata Opera Festival” e la commissione per il lavoro di teatro musicale “Can you heart me?” che ha visto diverse repliche all’interno del Festival dello Sferisterio e di Roma Europa Festival.

Parallelamente, oltre al lavoro in studio come turnista e arrangiatore, compone musiche per spettacoli teatrali, cortometraggi, pubblicità e documentari.               

"La bellezza del somaro" e “Venuto al mondo” di S.Castellitto assistente alla composizione e chitarrista per Arturo Annechino e Eduardo Cruz ,“In waking we are saved" di L.Yandoli, "Con gli occhi di Rapanui" di R.G.Barca, "Vicino a te" di G.Sinopoli, “Entierro” di Maura Morales Bergamnn, "La guardia" di L.De Santis" , "Al rintocco del campanile" , "Il Rinoceronte" e ”Macbeth” per G.De Cataldo, "Monache Nigre", per l’artista P.Ruffo, 

Ha un assiduo e duraturo rapporto lavorativo con L’Oreal China e Bulgari.